Scheda libro

Dario Galimberti

Il dubbio del delegato (2024)

Leggi gli Appunti di viaggio | 17-06-2024 |

Tre soldati morti ammazzati, un movente nebuloso e tanti dubbi: torna il delegato Beretta in un giallo storico che vi terrà incollati fino all’ultima pagina Lugano, Vigilia di Natale 1941. Su un pendio nelle vicinanze del campo internati di Vico Morcote vengono trovati, sepolti nella neve, tre soldati polacchi morti ammazzati. Il delegato di polizia Ezechiele Beretta si trova tra le mani un nuovo e oscuro caso, ma a complicare maggiormente l’indagine compare la polizia giudiziaria dell’esercito svizzero, la quale ha totale giurisdizione sui campi internati e il relativo compito investigativo. Da una prima constatazione sul posto, sembra che le vittime siano state giustiziate in maniera brutale con un’arma da fuoco. Il Beretta intraprende così da comprimario la nebulosa indagine, aiutato in maniera informale dall’amico ed ex appuntato della gendarmeria Tranquillo Bernasconi, ormai in pensione da qualche anno ma pronto a tornare in azione. Come se non bastasse, nell’intreccio si inserisce a sorpresa anche Sterlina, la compagna del Beretta, la quale svela il suo misterioso passato e cosa l’ha condotta a trasferirsi nel malfamato quartiere Sassello di Lugano. I suoi legami con l’orrendo delitto getteranno però un’ombra sull’intera vicenda: riuscirà il delegato Beretta a risolvere tutti i suoi dubbi e a sbrogliare l’intricato caso?

 

Ti interessa acquistare questo titolo? Vai allo store!

Amazon

Feltrinelli

IBS

Mondadori Store



Verifica la disponibilità in biblioteca (SBN – Servizio Bibliotecario Nazionale)

Loading