Luoghi di libri

AA.VV. – Tutto sotto. Sotto zero

Vai alla scheda del libro

Sotto Zero, libro che racchiude sedici racconti, ambientati in Piemonte i cui autori hanno dato fantasia al Sotto Zero. Parto con il dire che spesso faccio difficoltà a leggere libri di racconti: una storia breve non soddisfa il mio viaggiare e la mia fantasia, quando termina ho sempre mille domande che dovrei fare all’autore per ampliare la conoscenza di tutta la storia, in primis su tutte la domanda: ma che cosa capita poi a quel personaggio?

Bene questa cosa non è successa con questi racconti, vero è che in alcuni di essi c’è ampio spazio alla fantasia, ma quale libro o storia lunga non lascia questa possibilità? Il Sotto Zero è ampliamente stato toccato da tutti i racconti, ma cosa può essere per voi una storia sotto lo zero? Lo zero inteso come un numero, come una soglia, come un limite, come una temperatura o come che cosa?

I generi che ne escono sono i più svariati e spesso mi chiedo se rimane più difficile condensare una storia in poche battute o se la costruzione di un romanzo rimane sopra di tutto il massimo. Questo lo chiederemo a tutti gli autori non appena li incontreremo in una delle nostre presentazioni.

Mi sono divertita a leggere questo libro, compratelo e non ve ne pentirete: una storia prima di prendere sonno tutte le sere potrebbe alimentare la fantasia dei vostri sogni.

Simona

 

Ti interessa acquistare questo titolo? Vai allo store!

Amazon

Feltrinelli

IBS

Mondadori Store



Verifica la disponibilità in biblioteca (SBN – Servizio Bibliotecario Nazionale)

Posted in recensioniLeave a Comment on AA.VV. – Tutto sotto. Sotto zero

Cinzia Ravallese – L’ordine del caos

Vai alla scheda del libro

Avete qualche idea su come fare a mettere L’ordine del caos? Io un’idea posso darvela: leggete l’ultimo libro di Cinzia Ravallese.

Ho conosciuto questa scrittrice con un libro del tutto diverso da questo, toccante e profondo, ma sicuramente di altro argomento: Pasqualino, il sorriso di una stella. Ma torniamo al nostro caos. Caos può essere una parola che viene interpretata in tanti modi: disordine di sentimenti, scompiglio di una stanza, tramestio di voci, un posto caotico e allora in quale caos Anna dovrà sistemare?

Una storia profonda, toccante in una Napoli che diventa personaggio principale dove lo scompiglio di una città diventa la quiete di un personaggio, dove la criminalità provoca profonde ferite in attesa di fare ordine ad azioni e sentimenti dei personaggi. Una Anna in partenza da Torino che si trova ad affrontare la città che anni addietro le ha causato tanto dolore, ma che non ha mai dimenticato. Nel disordine bisogna sempre avere un filo conduttore per tornare ad avere ordine, ed anche Anna cerca pezzi di se stessa e della sua vita per poter ricostruire e sanare tristezza, dolore, mancanza. Sa che deve procedere tornando indietro e sanando pezzi che aveva accantonato per riuscire a tornare a essere spensierata e felice.

Non sarà un percorso semplice, ma vi invito a farlo leggendo Cinzia Ravallese, che saprà prendervi per mano e condurvi con delicatezza sulle montagne russe dei sentimenti, che lascerà spazio al dolore ma anche al perdono.

Cinzia riesce sempre a stupire con la capacità, per la scelta delle parole che portano a descrivere delicatezza, fermezza, dolcezza e comprensione: la giusta descrizione della persona che conosco.

Simona

 

Ti interessa acquistare questo titolo? Vai allo store!

Amazon

Feltrinelli

IBS

Mondadori Store



Verifica la disponibilità in biblioteca (SBN – Servizio Bibliotecario Nazionale)

Posted in recensioniLeave a Comment on Cinzia Ravallese – L’ordine del caos

Alice Basso – Una stella senza luce

Vai alla scheda del libro

Come sempre Alice Basso non delude. I suoi libri sono sempre frizzanti, pieni di nozioni da immagazzinare e una buona dose di suspense.

Siamo sempre in compagnia di Anita alle prese del suo tempo sabbatico prima di convolare a nozze che cerca di riempire facendo tutte le esperienze che non le facciano rimpiangere la scelta. Curiosa, in questo terzo libro ci fa conoscere una Torino cinematografica. La partenza sulla città di tante pellicole dell’epoca, fino allo spostamento di tutta l’azienda cinematografica su Roma.

Non starò a svelarvi niente, potrete leggere e assaporare tutti i dibattiti con Sebastiano, le indagini per capire chi è il colpevole, lo scoprire attraverso le dimore degli attori di una città ricca e benestante, perché anche questa volta la nostra meravigliosa città divide con Anita l’essere il personaggio principale.

I colpi di scena non mancheranno, come nel miglior set cinematografico, come non mancheranno gli sguardi e le parole non espresse con Sebastiano, ma resterà un mondo alla scoperta di nuove storie per la loro meravigliosa rivista all’ombra del fascismo.

Portatevi avanti con la storia, perché il quarto libro di Anita non tarderà ad uscire e ridere con lei e tutti i personaggi che arricchiscono la storia non fa che far bene al cuore.

Simona

 

Ti interessa acquistare questo titolo? Vai allo store!

Amazon

Feltrinelli

IBS

Mondadori Store



Verifica la disponibilità in biblioteca (SBN – Servizio Bibliotecario Nazionale)

Posted in recensioniLeave a Comment on Alice Basso – Una stella senza luce

Luca Bianchini – Le mogli hanno sempre ragione

Vai alla scheda del libro

Il titolo è già una garanzia di successo, ma quando sentiremo mai un uomo dire: “le mogli hanno sempre ragione”?

Nuova sperimentazione per Luca Bianchini, il poliziesco, dove il maresciallo Clemente è il protagonista principale umano, perché leggendo le pagine di questa storia il vero e principale protagonista è Polignano a Mare e la Puglia. La storia si svolge in mezzo alla storia, alle abitudini di questo meraviglioso paese, alla gente che lo respira con tutte le consuetudini e le dinamiche giornaliere: raccontare, apparire, ostentare, origliare, curiosare, ma anche cullarsi nell’odore del mare, delle cucine, della sabbia.

Per dipanare la matassa delle indagini ci vorrà tanta pazienza, ma tutti i personaggi femminili inseriti nel romanzo avranno un ruolo fondamentale per la ricostruzione della storia, vuoi perché le donne sono il fulcro e l’anima di un piccolo paese di mare, vuoi perché la donna ha sempre un ruolo fondamentale nella vita quotidiana, vuoi perché Luca i suoi personaggi riesce sempre ad animarli con un’anima importante e qualche volta anche ingombrante.

Nuovo viaggio che consiglio, per passare ore spensierate, per sognare quel mare limpido, quando noi vediamo le montagne quotidianamente, per sentire l’odore del mare mentre vi scorreranno le pagine sotto gli occhi accompagnate da una leggera brezza marina.

Simona

 

Ti interessa acquistare questo titolo? Vai allo store!

Amazon

Feltrinelli

IBS

Mondadori Store



Verifica la disponibilità in biblioteca (SBN – Servizio Bibliotecario Nazionale)

Visualizza la mappa delle biblioteche (Anagrafe Biblioteche Italiane)

Posted in recensioniLeave a Comment on Luca Bianchini – Le mogli hanno sempre ragione

Andrea Malabaila – L’amore ci farà a pezzi

Vai alla scheda del libro

Nuovo autore per il nostro parco #appuntidiviaggio, nuova scoperta anche se lo conoscevamo già nelle vesti di Andrea della Casa Editrice Las Vegas.

Qui invece Andrea Malabaila ci parla della vita e dell’amore con la casa Editrice Clown Bianco. La copertina parla da sola: una tennista sul campo da tennis, e direte voi, quale può essere il legame tra sport, amore e vita?

Andrea sceglie il tennis come metafora per raccontare Andy, che è stato una giovane promessa del tennis, che ha su di sé molte aspettative, ma che la vita lo porta a incontrare Monika. Un viaggio piacevole dove gli umori, i sentimenti, i sogni e le aspettative dei due vengono accompagnati e paragonati al gioco del tennis come una dolce metafora della vita.

“Se pensate che il tempo viaggi a una velocità costante allora non avete mai giocato a tennis e non vi siete mai innamorati. Ve lo avevo detto fin dall’inizio: è tutta una questione di cuore, è il suo battito che regola la nostra percezione temporale”.

Mai parole più vere, e da atleta del nuoto, vi posso assicurare che la stessa metafora può essere usata in tutti gli sport, come tante altre contenute nel libro. La sconfitta, la paura, il mettere a segno un punto, i riflettori puntati su quello che dovrai per forza essere agli occhi del mondo, il fallimento di non aver dato dimostrazione di quanto vali, fa parte del gioco e della vita.

Andy sarà spesso in difficoltà, come tanti giovani alla sua età: aver ricevuto un’educazione dove devi sempre essere il migliore è dimostrarlo, porta ad avere dubbi, in tutti i lati della vita, anche nell’amore. Monika invece gioca una partita diversa: si butta, sperimenta, non si accontenta e si fa prendere dalle incertezze di una relazione stabile nel suo paese di origine, ma il contatto con Andy la attrae e la destabilizza.

Come una partita … qui c’è Andy, una pallina e il battito del suo cuore, per me ci sono io, un blocco di partenza e il battito del cuore. Ad ognuno la sua partita e ad ognuno la sua vittoria personale.

Simona

 

Ti interessa acquistare questo titolo? Vai allo store!

Amazon

Feltrinelli

IBS

Mondadori Store



Verifica la disponibilità in biblioteca (SBN – Servizio Bibliotecario Nazionale)

Visualizza la mappa delle biblioteche (Anagrafe Biblioteche Italiane)

Posted in recensioniLeave a Comment on Andrea Malabaila – L’amore ci farà a pezzi