Luoghi di libri

Davide Panzarella – Un autunno particolare

Vai alla scheda del libro

Nuovo autore in casa Biplane. Come sempre Edizione Biplane non mi delude: copertina come sempre azzeccata e il lavoro di ricerca di nuovi scrittori non lascia dubbi.

Un autunno particolare, una miscela esplosiva di verità, mistero, bugie, scoperte, fumetti, rapporti, domande scomode. Due fratelli che iniziano a indagare e a cercare un’autrice di fumetti cresciuta nel loro piccolissimo paese. Queste ricerche aprono nuovi orizzonti, danno la possibilità di fare nuove amicizie, ma portano alla luce scomode verità.

Sarà da questo intreccio di indizi che dovranno decidere come affrontare la famiglia e le loro relazioni all’interno di essa, dovranno decidere se le scoperte fatte li aiuteranno a maturare o a decidere di non dare una seconda possibilità.

In fondo tutti possiamo sbagliare, tutti possiamo prendere strade non corrette durante i percorsi della vita, tutti abbiamo cose che teniamo nascoste nel nostro cuore per proteggere chi amiamo, ma quando un adolescente scopre che tutto questo è stato fatto da un adulto, i piani cambiano, sembra di essere saliti su una giostra senza avere la possibilità di scendere, le certezze svaniscono anche davanti a un’educazione impeccabile. Quindi cosa fare? Come reagire? Perdonare o accusare?

Leggete Un autunno particolare, saprete dare le giuste risposte e vivrete veramente un autunno particolare innamorandovi di arte e fumetti.

Grazie Edizioni Biplane come sempre, e grazie a Davide Panzarella per questa sua voglia di portare il lettore in una realtà parallela.

Simona

 

Ti interessa acquistare questo titolo? Vai allo store!

Amazon

Feltrinelli

IBS

Mondadori Store


Biplane Edizioni


Verifica la disponibilità in biblioteca (SBN – Servizio Bibliotecario Nazionale)

Posted in recensioniLeave a Comment on Davide Panzarella – Un autunno particolare

Giorgia Bellone – Sognando di volare

Vai alla scheda del libro

Con Giorgia Bellone ho viaggiato nei ricordi, nei ricordi tramandati da un nonno ai nipoti, nel viaggio di un ragazzino portato via dal giardino di casa dove stava giocando e facendolo diventare internato civile nei lager nazisti.

Un viaggio che nessun ragazzino vorrebbe fare, ma che una nipote si sente in dovere di trascrivere. Ottavio Allasio racconta ogni tanto qualche ricordo, qualche spezzone di quello che ha vissuto, ma spesso non entra nei particolari, lascia ai nipoti la libertà di interpretazione delle sue parole. Sarà Giorgia a decidere di mettere in questo piccolo, ma ricco libro, i ricordi di un nonno che nonostante tutto è un nonno che dalla sua esperienza insegna quanto dura possa essere stata la vita, ma senza mai smettere di sperare di volare.

Volare con le idee e i pensieri, ma volare come senso di libertà, quella libertà che a lui per un periodo della vita è stata tolta.

Ricordi che devono servire a tutti a non dimenticare, a non perdere la retta via, a prendere il passato per rendere migliore il futuro.

Grazie a Giorgia Bellone e a Ottavio Allasio per averci lasciato questa testimonianza che spero continui il suo percorso all’interno delle scuole.

Anche da adulti si impara sempre, e anche questa volta ho imparato lezioni nuove.

Simona

 

Ti interessa acquistare questo titolo? Vai allo store!

Amazon

Feltrinelli

IBS

Mondadori Store


Autori in libreria-Susalibri


Verifica la disponibilità in biblioteca (SBN – Servizio Bibliotecario Nazionale)

Posted in recensioniLeave a Comment on Giorgia Bellone – Sognando di volare

Anna Serra – Fai rumore

Vai alla scheda del libro

Dopo tempo sono tornata in compagnia di Rossella. La protagonista di Fai rumore, mi aveva tenuta compagnia nel romanzo Sospetti sul lago. Qui la si ritrova nella stessa veste: l’autrice rivisita e continua il suo primissimo romanzo.

Come ben spiegato nella prefazione, è passato tempo dal suo primo lavoro e la sua maturazione, i cambiamenti nella sua vita, il Covid, l’hanno fatta crescere e cambiare nella visione della vita, tanto da decidere insieme alla Casa Editrice di rendere più adulta anche Rossella nelle sue decisioni, rispetto alla vita.

La protagonista vive la stessa tragedia, in una notte da dimenticare, ma cambia il passo nel provare ad uscire da una situazione traumatica e poco piacevole, perché nuovi capitoli sono stati creati e sostituiti.

Non avevo mai pensato che un autore o autrice potesse pensare di tenere la stessa trama inserendo un nuovo personaggio e tenendo il tema centrale come la violenza per riscrivere il suo lavoro, ma sarò curiosa di sentirne parlare dalla diretta interessata appena sarà possibile organizzare una nuova presentazione.

Chi ha letto Sospetti sul lago non può perdersi questo restyling, unico modo per seguire i cambiamenti di un autore nel suo percorso da scrittore.

Buona lettura.

Simona

 

Ti interessa acquistare questo titolo? Vai allo store!

Amazon

Feltrinelli

IBS

Mondadori Store



Verifica la disponibilità in biblioteca (SBN – Servizio Bibliotecario Nazionale)

Posted in recensioniLeave a Comment on Anna Serra – Fai rumore

Sara Magnoli – Se è così che si muore

Vai alla scheda del libro

Se avete preso in mano il libro di Sara Magnoli e come me leggete prima i ringraziamenti del testo, avrete appreso che io questo libro lo avevo già letto prima della sua pubblicazione. Ma la curiosità sulle ultime modifiche apportate al testo per la semplice voglia di apprendere e imparare, mi hanno portato a rileggerlo. Mai stare senza Sara Magnoli. La terza storia dei “Se” dei grandi e piccoli se che compongono la vita di tutti i giorni.

Per la prima volta nei libri dell’autrice compare un personaggio dal nome “Sara” (evento raro o avete già trovato autori che usano il proprio nome per identificare figure dei racconti che narrano?), ma non ci lascia soli la bravissima Lorenza Maj già incontrata nei precedenti libri che compongono la trilogia dei Se, come non ci abbandona Luciano Mauri.

Come sempre dalla penna della scrittrice esce un piccolo capolavoro, che già con Dark Web aveva conquistato piani alti di classifica, ma che con questo libro più per adulti che per adolescenti scala le vette dei nostri cuori.

Una penna decisa, senza perdite di tempo, con la voglia di vivere e di avere risvolti, risvolti che possono rendere tutto una favola o tutto un abisso, ma che portano a prendere decisioni, sul lavoro e nella vita privata. Sensazioni che fanno innamorare e che ti riportano sulla terra quando decidi che volare non ti basta più, che la ragione vince sul dubbio, che rischiare ogni tanto aiuta a migliorare l’umore.

Come sempre non entro nei dettagli della trama, esistono le quarte di copertina che svolgono benissimo il loro lavoro, ma se non conoscete nessuno degli scritti di Sara Magnoli è ora di colmare le lacune.

E’ stato un onore essere una dei lettori zero, è stato bellissimo rituffarsi nelle mille goccioline di mare che il vento porta a riva, è stato piacevole ritornare a leggere i pezzi da giornalista di Lorenza Maj, ed è stato istruttivo fare compagnia a un poliziotto in vacanza.

E visto che non sono ancora così convinta sul finale (e tu mia cara amica lo sai), continuo a sperare che arrivi un altro Se…

Simona

 

Ti interessa acquistare questo titolo? Vai allo store!

Amazon

Feltrinelli

IBS

Mondadori Store



Verifica la disponibilità in biblioteca (SBN – Servizio Bibliotecario Nazionale)

Posted in recensioniLeave a Comment on Sara Magnoli – Se è così che si muore

Elisabetta Cametti – Muori per me

Vai alla scheda del libro

Quando non sapete cosa leggere, ma avete voglia di buttarvi su emozioni forti, vi consiglio Elisabetta Cametti con il suo Muori per me. Cinquecento pagine che volano in un attimo, portandoti in un thriller psicologico ad alta tensione.

Ginevra, protagonista, vi farà rivivere una parte della sua vita in un arco di tempo di circa quattro giorni che saranno divisi in 365 racconti. Dovrete leggere questa storia per capire appieno le mie parole, ma non ve ne pentirete mai. Nei 365 video che lei produrrà ci saranno sempre a introdurre il racconto perle di saggezza, parole in cui ognuno di noi poco o tanto si riconoscerà e verrà introdotto in un nuovo indizio, e vi posso assicurare che anche le ultime righe del libro vi porteranno a un nuovo colpo di scena, a cui magari avrete pensato ma che mai avreste pensato di leggere.

Una bolla dorata, dove l’amore e il successo non possono essere la stessa cosa, dove apparire porterà a scelte e rinunce che toccheranno cielo e abissi, dove il bello sarà anche il dannato e dove il buono sarà sicuramente anche il cattivo, ma dove l’amicizia e la coesione aiuterà a uscire da situazioni difficili e pericolose. Piani ben congeniati, tempi sempre ben seguiti, e un aiuto che sarà più forte di ogni vendetta: i social. Mezzo che se ben utilizzato farà la differenza.

Leggendo Elisabetta Cametti e l’uso dei social ho pensato al libro di Sara Magnoli Dark Web, due modi di utilizzare i social, due risvolti opposti per capire dove questi mezzi possono portare.

Racconto pieno di simboli e immagini, proprio quelle che insieme ai social la fanno da padroni nella società di oggi.

Muori per me: risvolto romantico del significato, o significato di vendetta? Leggetelo per dare la vostra interpretazione.

Simona

 

Ti interessa acquistare questo titolo? Vai allo store!

Amazon

Feltrinelli

IBS

Mondadori Store



Verifica la disponibilità in biblioteca (SBN – Servizio Bibliotecario Nazionale)

Posted in recensioniLeave a Comment on Elisabetta Cametti – Muori per me