Luoghi di libri

AA.VV. – Tutto sotto. Sotto zero

Vai alla scheda del libro

Sotto Zero, libro che racchiude sedici racconti, ambientati in Piemonte i cui autori hanno dato fantasia al Sotto Zero. Parto con il dire che spesso faccio difficoltà a leggere libri di racconti: una storia breve non soddisfa il mio viaggiare e la mia fantasia, quando termina ho sempre mille domande che dovrei fare all’autore per ampliare la conoscenza di tutta la storia, in primis su tutte la domanda: ma che cosa capita poi a quel personaggio?

Bene questa cosa non è successa con questi racconti, vero è che in alcuni di essi c’è ampio spazio alla fantasia, ma quale libro o storia lunga non lascia questa possibilità? Il Sotto Zero è ampliamente stato toccato da tutti i racconti, ma cosa può essere per voi una storia sotto lo zero? Lo zero inteso come un numero, come una soglia, come un limite, come una temperatura o come che cosa?

I generi che ne escono sono i più svariati e spesso mi chiedo se rimane più difficile condensare una storia in poche battute o se la costruzione di un romanzo rimane sopra di tutto il massimo. Questo lo chiederemo a tutti gli autori non appena li incontreremo in una delle nostre presentazioni.

Mi sono divertita a leggere questo libro, compratelo e non ve ne pentirete: una storia prima di prendere sonno tutte le sere potrebbe alimentare la fantasia dei vostri sogni.

Simona

 

Ti interessa acquistare questo titolo? Vai allo store!

Amazon

Feltrinelli

IBS

Mondadori Store



Verifica la disponibilità in biblioteca (SBN – Servizio Bibliotecario Nazionale)

Posted in recensioniLeave a Comment on AA.VV. – Tutto sotto. Sotto zero

Sonia Sacrato – L’istinto del gatto

Vai alla scheda del libro

Cloe Damiani ha terminato il suo incarico come insegnante nella città di Alba, ma non ha alcuna intenzione di trascorrere le vacanze estive da sua madre nel paese di Vas: troppi ricordi la legano a quel luogo dove sei mesi prima, nel cuore dell’inverno, ha risolto un intricato caso di omicidio e si è lasciata travolgere dalla passione per l’ex carabiniere e ora proprietario del bar locale, Fabrizio.

Una pessima idea perché Fabrizio è sposatissimo e perché il colpo di testa è costato a Cloe la rottura con il suo compagno Sandro. Le restano dunque amari ricordi e l’adorato gatto Pablo, unica certezza nella sua vita da single quasi quarantenne. Così Cloe decide di trasferirsi pro tempore a casa dell’amica e mamma sostituta Cristina a Torino. Accolta con l’amore di sempre e i mille manicaretti che la padrona di casa non manca di cucinare, Cloe incontra un giovane nipote della sua ospite, Alex Priante, stagista presso un quotidiano torinese e in rotta con il direttore per un articolo che ha sollevato un polverone. Alex vuole riabilitarsi, ma soprattutto aspira a diventare un vero giornalista per fare la qual cosa gli serve uno scoop con i fiocchi.

Nonostante gli anni che li separano, Cloe e Alex scoprono di avere molto in comune e Cristina fornisce loro un oggetto che potrebbe diventare elemento per un’interessante indagine: un vecchio violino all’interno del quale Cloe e Alex rinvengono una foto ingiallita e un biglietto del Cinema Statuto del 1983. Da qui si dipana una girandola di accadimenti solo in apparenza scollegati fra loro, ma in realtà facenti parte di un’unica trama con singolari diramazioni. Accadimenti che porteranno i nostri eroi in un divertente locale dove si esibiscono splendide drag queen; nella liuteria dell’esperta Silvia Cravero; a casa della sorella di una ragazza perita nel rogo del Cinema Statuto e, per finire, a rischiare la pelle per un’improvvida testimonianza. In parallelo all’indagine di Cloe e Alex si muove quella della questura di Torino, nei panni dell’affascinante vicequestore Luca Ferraris e dei suoi sottoposti Paolo Schiavo e Celeste Priante, sorella di Alex, per scoprire a chi appartiene il cadavere carbonizzato rivenuto in una Punto bianca nei pressi dell’Abbazia di Sant’Antonio di Ranverso e il motivo di quella morte.

Diviso in un Preludio, tre Movimenti, un Interludio e una Coda con cadenza sospesa, questo bel giallo ci accompagna proprio come una sinfonia in giro per una Torino estiva e semi deserta che rammenta al lettore La donna della domenica di Fruttero e Lucentini, non a caso citata nel libro.

Sonia Sacrato non lesina sui colpi di scena e sulla suspense, ma lo fa come sempre con grande bravura e indiscutibile ironia. Perfetti i dialoghi fra i protagonisti e quelli fra i comprimari; tenere e profonde le riflessioni di Cloe sulla sua vita presente e il suo passato; arguti e mai scontati tutti i riferimenti a libri, film e musica; meraviglioso il personaggio della drag queen Rebecca/Roberto. Sulla nostra eroina, infine, veglia il gatto Pablo con il suo innegabile intuito, mentre noi lettori attendiamo con ansia la prossima avventura di Cloe.

Francesca

 

Ti interessa acquistare questo titolo? Vai allo store!

Amazon

Feltrinelli

IBS

Mondadori Store



Verifica la disponibilità in biblioteca (SBN – Servizio Bibliotecario Nazionale)

Posted in recensioniLeave a Comment on Sonia Sacrato – L’istinto del gatto

Anna Maria Dileo – Ci proviamo ancora [#audioteca]

Là, dove gli abbracci e le visite sono ancora vietati, dove l’isolamento genera solitudine e sconforto, il suono di una voce può essere determinante per alleviare il peso di una giornata altrimenti infinita. Una voce che arriva nitida e non filtrata da mascherine e visiere.

Quella voce, per noi e per voi, si nutre ovviamente di immagini tratte da libri e racconti. E’ la voce delle ragazze de Lo Scatolino di Ars e Corde, degli stessi autori e anche nostra, tutti meravigliosi interpreti di racconti. Come meravigliosi sono gli autori che, quei racconti, ce li regalano. E noi li regaliamo a voi, ovunque siate, affinchè possiate scacciare la noia e la solitudine in nostra compagnia.

Questo il nostro abbraccio virtuale per voi tutti.
Buon ascolto!

I racconti possono essere ascoltati direttamente su questa pagina oppure cliccando su è possibile scaricarli e ascoltarli più tardi.

22/09/2022

Ci proviamo ancora di Anna Maria Dileo con la voce di Mimma Caserta

Vai all’audioteca completa

Posted in #vicinimadistanti, audiotecaLeave a Comment on Anna Maria Dileo – Ci proviamo ancora [#audioteca]

Cinzia Ravallese – L’ordine del caos

Vai alla scheda del libro

Avete qualche idea su come fare a mettere L’ordine del caos? Io un’idea posso darvela: leggete l’ultimo libro di Cinzia Ravallese.

Ho conosciuto questa scrittrice con un libro del tutto diverso da questo, toccante e profondo, ma sicuramente di altro argomento: Pasqualino, il sorriso di una stella. Ma torniamo al nostro caos. Caos può essere una parola che viene interpretata in tanti modi: disordine di sentimenti, scompiglio di una stanza, tramestio di voci, un posto caotico e allora in quale caos Anna dovrà sistemare?

Una storia profonda, toccante in una Napoli che diventa personaggio principale dove lo scompiglio di una città diventa la quiete di un personaggio, dove la criminalità provoca profonde ferite in attesa di fare ordine ad azioni e sentimenti dei personaggi. Una Anna in partenza da Torino che si trova ad affrontare la città che anni addietro le ha causato tanto dolore, ma che non ha mai dimenticato. Nel disordine bisogna sempre avere un filo conduttore per tornare ad avere ordine, ed anche Anna cerca pezzi di se stessa e della sua vita per poter ricostruire e sanare tristezza, dolore, mancanza. Sa che deve procedere tornando indietro e sanando pezzi che aveva accantonato per riuscire a tornare a essere spensierata e felice.

Non sarà un percorso semplice, ma vi invito a farlo leggendo Cinzia Ravallese, che saprà prendervi per mano e condurvi con delicatezza sulle montagne russe dei sentimenti, che lascerà spazio al dolore ma anche al perdono.

Cinzia riesce sempre a stupire con la capacità, per la scelta delle parole che portano a descrivere delicatezza, fermezza, dolcezza e comprensione: la giusta descrizione della persona che conosco.

Simona

 

Ti interessa acquistare questo titolo? Vai allo store!

Amazon

Feltrinelli

IBS

Mondadori Store



Verifica la disponibilità in biblioteca (SBN – Servizio Bibliotecario Nazionale)

Posted in recensioniLeave a Comment on Cinzia Ravallese – L’ordine del caos

Tiziana Leone – Gioco mortale

Vai alla scheda del libro

Con la sua ambientazione precisa come se l’autrice fosse nata e cresciuta tra le strade di New York e il ritmo degno dei più famosi thriller americani, “Gioco mortale” si merita pienamente la menzione ricevuta al premio Garfagnana in giallo.

Il punto forte è soprattutto nell’intreccio: una serie di indizi disseminati dall’assassino guidano il protagonista in una indagine che imbocca continuamente vicoli ciechi, accendendo e alimentando speranze destinate a infrangersi contro un nuovo orrore.

False piste, tutte verosimili in ugual misura, che sembrano portare alla soluzione anche il lettore, solleticato dall’idea di dedurre e indagare insieme a Ray Hayes, per arrivare alla fine, gustandosi la possibilità di “intuire”. Un percorso a ostacoli in cui ciò che non era ovvio, ma abbastanza credibile da risultare una scoperta non banale né scontata, si rivela sbagliato, in un susseguirsi di capovolgimenti e colpi di scena che riportano nel mare del dubbio e dell’adrenalina della ricerca. Tanto più che l’indagine di polizia si trasforma nell’indagine solitaria di Ray, solo contro tutti, vittima della follia di un ignoto persecutore, ingiustamente accusato, colpito nel profondo. Il giovane e carismatico agente è un personaggio con cui non è difficile immedesimarsi, nonostante i suoi punti deboli e i suoi comportamenti spesso al limite.

Permettetemi però di suggerire una chiave diversa: l’eroe vero in tutta questa vicenda, è Ray? O non c’è forse dell’eroismo più nascosto e sottile nella salvezza offerta – e ritrovata – di un personaggio più silenzioso che incarna un termine usato – e abusato – negli ultimi anni: resilienza. A voi la decisione.

Qualunque cosa decidiate, l’esordio letterario di Tiziana Leone resta un piccolo gioello di casa Golem da non perdere.

Mimma

 

Ti interessa acquistare questo titolo? Vai allo store!

Amazon

Feltrinelli

IBS

Mondadori Store


Golem Edizioni


Verifica la disponibilità in biblioteca (SBN – Servizio Bibliotecario Nazionale)

Posted in recensioniLeave a Comment on Tiziana Leone – Gioco mortale